Notifica preliminare

Da aprile 2018 le notifiche preliminari di cantiere saranno gestite nella Provincia Autonoma di Bolzano esclusivamente con modalità telematiche.
Rimangono immutati sia il contenuto della notifica preliminare di cantiere sia i casi in cui questa deve essere effettuata. D’ora in poi, tuttavia, è necessario che il mittente della notifica preliminare di cantiere (committente, responsabile dei lavori o libero professionista incaricato) provveda a registrarsi sulla piattaforma www.notificapreliminarebz.it per ottenere le credenziali di accesso.
Dopo l’inserimento della notifica preliminare di cantiere e dopo ciascuna modifica il sistema informatico genera una ricevuta con i dati fondamentali della notifica e la spedisce al mittente tramite e-mail. Una copia della notifica preliminare deve essere trasmessa, prima dell’inizio dei lavori oggetto del permesso di costruire o della denuncia di inizio attività, all’Amministrazione concedente; un’altra copia deve essere affissa in maniera visibile presso il cantiere in questione e custodita a disposizione degli organi di vigilanza.
Qualora venga richiesta la concessione di agevolazioni fiscali e/o di altre sovvenzioni pubbliche, la notifica preliminare di cantiere deve essere, secondo le istruzioni dell’Amministrazione competente, allegata alla relativa domanda, esibita in caso di controlli, conservata per il tempo previsto e presentata in occasione di redazione della dichiarazione dei redditi.
Come previsto dalla Legge 1° dicembre 2018, n. 132 di conversione del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, art. 26 (Decreto Sicurezza), viene incluso automaticamente per i soli lavori pubblici il Commissariato del Governo per la Provincia Autonoma di Bolzano tra i destinatari della notifica preliminare.

Per eventuali esigenze degli utenti inerenti la registrazione e l’uso del programma o per la risoluzione di difficoltà tecniche è prevista l’assistenza di un help desk raggiungibile nei giorni feriali dalla ore 9.00 alle ore 12.00.